Una scrittura estremamente visiva: il ruolo delle onomatopee nella narrazione di Miyazawa Kenji

Innumerevoli sono le motivazioni che rendono Miyazawa Kenji tanto amato dal pubblico giapponese, sebbene la sorte abbia voluto che tale fama arrivasse soltanto dopo la sua morte. Personaggio poliedrico a tutti gli effetti, infinite sono state le discipline a cui si è dedicato e altrettanto numerosi furono gli interessi che ne animarono il flusso creativo.

Vaccini in Giappone: Qual è la situazione?

Fino alla metà di quest’anno il Giappone è riuscito ad evitare una drammatica diffusione del virus rispetto ad altre nazioni, ma da fine maggio la situazione è cambiata. Tokyo si è presentata ai giochi olimpici come l’hotspot per eccellenza raggiungendo i 4000 contagiati giornalieri i primi giorni di agosto, mentre ad Osaka, seconda città per numero di contagi, gli ospedali hanno registrato una carenza di letti ospedalieri e ventilatori da fine maggio.

Dialect Cosplay nel Giappone Contemporaneo

Dialect Cosplay: La manifestazione di un utilizzo del linguaggio più innovativo. Un esplorare nuove strade nel tentativo di “essere qualcuno attraverso la lingua”. I giovani, in particolare, applicano il linguaggio in un modo che permette loro di assumere specifici ruoli e identità.

L’apporto delle filosofie occidentali in “Iki no kōzō”

Correva l’anno 1930 quando, dopo un lungo soggiorno in Europa, Kuki Shūzō (1867 – 1941) pubblicò al ritorno in madrepatria quello che è considerato il suo capolavoro, Iki no kōzō 「いき」の構造, conosciuto in italiano come “La Struttura dell’iki“.