Quick Focus: La Quarta Crisi di Taiwan tra Cina e Giappone

A seguito della visita della presidente della Camera dei rappresentanti della Casa Bianca Nancy Pelosi nell’isola di Taiwan, il 2-3 agosto 2022, la situazione nel Mar Cinese Meridionale, e nell’area del Pacifico, è diventata molto tesa.

Pechino e la strategia dei mari vicini: la Cina verso l’ascesa economica e marittima

Pechino esprime chiaramente da molti anni la volontà di emergere nella Storia come una vera e propria potenza navale. Il mare, infrastruttura liquida per eccellenza, rappresenta il nastro trasportatore sul quale la Cina affida il proprio immenso export industriale, che rappresenta da sé il 32% del PIL della nazione (Textor, 2021). Il Mar Cinese Meridionale ed Orientale costituiscono quindi lo spazio vitale del dragone, oltre ad essere il punto di partenza della Nuova Via della Seta, l’iniziativa strategica commerciale con la quale Pechino desidera aumentare il proprio peso geopolitico.

Effetti collaterali dei trattamenti antitumorali per il carcinoma polmonare: l’aiuto della medicina tradizionale cinese

La medicina tradizionale cinese vanta una storia millenaria. Frutto dell’ingegno e della sapienza del popolo cinese, comprende pratiche che spaziano dalla ricerca di composti farmacologici e decotti vegetali ad attività fisiche come Tai Chi e Qigong – che continuano a guadagnare popolarità anche nel mondo occidentale.

Contrariamente alla medicina moderna, a cui tendenzialmente si ricorre solo dopo la comparsa dei sintomi per cercare così di risalire alla loro specifica causa scaturente, la medicina tradizionale cinese parte da una prospettiva ben diversa. Le sue pratiche si basano infatti su un approccio di tipo olistico, presupposto teorico secondo cui un intero sistema – sia esso materiale o spirituale – non possa essere ridotto o separato in parti.

L’influenza di Andersen nella letteratura cinese d’infanzia

La letteratura cinese d’infanzia negli ultimi anni sta conoscendo un successo sempre maggiore. I valori universali sottesi ai racconti tipicamente cinesi suscitano un crescente interesse a livello internazionale.

Simboli, totem o divinità: il dilemma sul ruolo degli animali nella Cina pre-imperiale

In questo scenario, capire il valore che le genti di Shang attribuissero agli animali, vista la loro massiccia rappresentazione nella fase finale e più florida della dinastia, potrebbe forse gettare maggior luce su quegli aspetti del sacro che, come citato pocanzi, rimangono ancora nebulosi. Tra il 1200 a.C. e il 1045 a.C., infatti, un nuovo gusto estetico si impose nel panorama artistico cinese attraverso sculture zoomorfe a tutto tondo, piene, sinuose a definire oggetti di estrema sperimentazione ed esempi sofisticati di maestosa raffinatezza.

Web Novel: Quando internet cambia il mondo della letteratura

Il seguente articolo intende rivolgere uno sguardo all’impatto sulla cultura cinese di massa delle web novel, ovvero pubblicazioni letterarie la cui condivisione avviene periodicamente attraverso piattaforme online apposite. Il loro contenuto leggero e principalmente adolescenziale ha riscontrato molto successo tra i giovani cinesi e la loro popolarità ha permesso la nascita di un vero e proprio business in grande espansione. Nell’analizzare le loro origini e caratteristiche principali, per poi concentrarsi sull’enorme e recente successo ottenuto, in particolare grazie agli adattamenti televisivi e/o cinematografici, si approfondirà il modo in cui le web novel stanno cambiando il mondo della letteratura cinese grazie alla maggiore libertà di pubblicazione.

Una Cina, tante Cine: le minoranze etniche cinesi: l’esempio dei tibetani

Attualmente, la Cina riconosce l’esistenza di cinquantasei gruppi etnici all’interno del proprio territorio: l’etnia Han costituisce la maggioranza della popolazione, mentre i restanti cinquantacinque si configurano come shaoshu minzu 少数民族, ‘minoranze etniche’. Tra esse, non tutte hanno autonomia, in quanto questa viene concessa solo tramite il principio etnico e di residenza.

Xiao Wu di Jia Zhangke – Il cinema come luogo di riflessione sulle trasformazioni della Cina

La figura di maggior rilievo di questa sesta generazione è il regista Jia Zhangke, il quale dopo essersi diplomato nel 1997 all’Accademia del Cinema di Pechino, realizza in quello stesso anno il suo primo lungometraggio, Xiao Wu (The Pickpoket; 1997)

Esilio e poesia: un viaggio nella poesia di Bei Dao

L’esilio nella letteratura cinese è una sorta di leitmotiv che unisce la letteratura del passato a quella del presente. Infatti, fin dall’epoca pre-imperiale, il Potere ha sempre cercato di reprimere ogni tentativo di critica e di espressione di idee personali da parte dei letterati bandendoli dal Paese. L’esilio, per questi coraggiosi poeti, si è rivelato un’inesauribile fonte di energia creativa che ha permesso loro di sondare le profondità del proprio Io che già da tempo volevano esplorare.